Il “caso” Cannavaro, l’agente: “speriamo sia solo una scelta di Benitez”

Categoria: CalciomercatoIntervisteNews Commenti: No comments yet.

Paolo Cannavaro in panchina, oramai è un caso. Il difensore e capitano del Napoli è ormai l’ultima scelta di Rafa Benitez, che ieri col Livorno gli ha preferito anche Federico Fernandez.

La rabbia covata in silenzio. Su quanto sia effimera la gloria nel calcio, Paolo Cannavaro potrebbe scrivere un corposo trattato. Il presente è da panchinaro e i primi due mesi con Benitez sono stati solo di patimenti. Ma ieri l’amarezza è stata duplice: non solo l’esclusione ma nel giorno in cui non c’è Albiol.

La parola che circola, feroce, è che per Cannavaro è stata una bocciatura. Definitiva. Lo spagnolo insiste: solo turnover per far crescere la rosa. Quando a un certo punto Benitez gli ha detto di andarsi a scaldare, Paolo lo ha fatto con la stessa velocità e voglia di un leone che si alza da sotto l’albero in pieno giorno.

Passo lento, lentissimo. Un po’ di esercizi e poi la liberazione di tornarsene in panchina dopo l’ingresso in campo di Bariti. Esce dalla pancia del San Paolo in silenzio.

Sulla spinosa situazione, il sito tuttomercatoweb.com ha interpellato a proposito Gaetano Fedele, agente del difensore partenopeo. “Le scelte vengono rispettate, dispiace che il tutto si sia evoluto così rapidamente. In questo momento vogliamo solo recuperare il tempo perduto sul campo, sperando che queste scelte siano dettate solo dal mister. Se siamo attenti al mercato? Da qui a gennaio le cose possono cambiare, è che magari prima vedere il capitano in panchina faceva scalpore, adesso è diventata una consuetudine. Dispiace per questa situazione, e se le cose non dovessero cambiare ne parleremo con chi di dovere e vedremo di trovare una soluzione”.

Sommario
Il
Nome Articolo
Il
Descrizione
Paolo Cannavaro in panchina, oramai è un caso. Il difensore e capitano del Napoli è ormai l'ultima scelta di Rafa Benitez, che ieri col Livorno gli ha preferito anche Federico Fernandez.
Autore

Leave a comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>