Champions League: un pari potrebbe bastare per l’accesso agli ottavi

Categoria: News Commenti: No comments yet.

La qualificazione del Napoli è ad oggi un rebus.

Alcune strane combinazioni del calendario consentirebbero agli azzurri di passare il turno anche solo con un pareggio questa sera, sia con gol che senza gol.

Se il Napoli dovesse perdere, invece, potrebbe essere inutile vincere con l’Arsenal l’11 dicembre, e quindi si rischia l’eliminazione con 12 punti. Un vero e proprio paradosso.

Il motivo è che in caso di sconfitta Napoli e Borussia si appaierebbero a quota 9, e seppure nell’ultimo atto il Napoli batta l’Arsenal (e il Borussia il Marsiglia), allora si configurerebbe uno scenario particolare con tutte e tre le squadre a 12 punti e il Marsiglia a zero.

A quel punto varrà la classifica avulsa, con le solite regole:

  1. maggior numero di punti negli scontri diretti;
  2. miglior differenza reti negli scontri diretti;
  3. maggior numero di gol segnati negli scontri diretti;
  4. maggior numero di gol segnati fuori casa negli scontri diretti;
  5. in caso di più squadre a pari punti, se utilizzando i criteri dall’1 al 4 due squadre sono ancora pari, questi criteri vengono riutilizzati considerando i soli incontri fra queste due;
  6. miglior differenza reti generale del girone;
  7. maggior numero di gol segnati nel girone;
  8. miglior coefficiente Uefa.

Il Napoli a oggi è a -1 nella differenza reti negli scontri diretti, così come il Borussia, mentre l’Arsenal è a +2.

Un ko per 1-0, ad esempio porterebbe gli azzurri a -2 e i tedeschi a 0.

A quel punto il Napoli dovrà vincere con due reti di scarto con l’Arsenal per far sì che tutte e tre le squadre si appaino a quota 0 in quanto a differenza reti: a quel punto vale il punto 3 del regolamento in merito, ma anche in questo caso sarebbero tutti a 4 gol.

Il Napoli però è a forte rischio perché a secco fuori casa.

Se proprio si deve perdere, sarà fondamentale segnare almeno un gol.

In caso di sconfitta, con l’Arsenal bisognerà vincere con due gol di scarto (se in Germania si perde con almeno uno di scarto), eppure anche il 2-0 ai tedeschi potrebbe non bastare.

Tags:  

Leave a comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>