Napoli-Livorno: le interviste

Categoria: News Commenti: No comments yet.

Ai microfoni di Sky Sport il tecnico Rafael Benitez ha commentato la netta vittoria ai danni della formazione toscana: “Era una gara difficile, dopo il ko contro l’Arsenal abbiamo mostrato il nostro carattere. L’assenza di Higuain è stata pesante a Londra, per noi era importante vincere quest’oggi. Pandev sta facendo bene in Italia, dopo la doppietta di Genova e la rete di oggi. Cannavaro in panchina? Penso a una gara alla volta, tutti lavorano benissimo; Britos e Fernandez mi è sembrata la miglior coppia da schierare visto l’infortunio di Albiol. In futuro potrei valutare altre situazioni”.

Sarebbe meglio non affrontare la Roma ora? Noi abbiamo fatto sei vittorie e un pari, non si può dire che stiamo facendo peggio di loro. Giocare più tardi rispetto all’orario programmato può essere una soluzione, è meglio non cambiare data, abbiamo già tante partite di altissimo livello”

Roma-Napoli sfida scudetto? Per me Roma e Inter hanno il vantaggio di giocare una sola partita in settimana. Ma anche Juve e Milan daranno filo da torcere”

L’avventura in Champions? “A Londra è stata una gara difficile, l’intensità della Premier è più alta di quella italiana. Abbiamo sbagliato l’approccio contro l’Arsenal, nella ripresa ci siamo schierati meglio. Bisogna affrontare queste gare con una intensità più alta, il Dortmund gioca come i gunners ma i due gol subiti all’inizio hanno fatto la differenza”.

La prestazione di Mertens e Pandev? “Il belga sta facendo bene in allenamento e quest’oggi ha dimostrato il suo valore. Lo conoscevo da tempo, è stato scelto da me insieme al club. Pandev gioca meglio al centro, ma non è facile per lui trovare spazio nella sua posizione. Tuttavia sono certo che non ha problemi a giocare in una posizione più defilata perché ha tanta qualità”.

Rinforzi in difesa? “Ho fiducia in questo gruppo, in difesa possiamo migliorare solo col lavoro. Non sappiamo quanto possiamo migliorare, sappiamo che manca qualcosa ma sono soddisfatto per la prestazione odierna della retroguardia”.

Esterni d’attacco meno larghi oggi per creare più densità? “Abbiamo fatto gol all’inizio, siamo stati favoriti da questo. Ma avevamo preparato una partita per giocare molto alti, poi la gara si è messa bene e non abbiamo voluto rischiare nulla”

Come sta Hamsik? “Non è vero che ora non è al top. Il problema è che all’inizio ha giocato in maniera straordinaria, non sempre si può giocare a quei livelli. Il gol gli darà fiducia”

Come mai tutti questi infortuni? “Si giocano molte partite, abbiamo due problemi al ginocchio e due muscolari. Ma per tante settimane non c’è stato nessun infortunio”

Oggi anche Bariti in campo. Scelta precisa o è per via degli infortunati? “Oggi mi è dispiaciuto avere solo tre cambi. Tutti avrebbero meritato di giocare. Ho scelto Bariti perché mi sembrava pronto”

Bocciatura per Cannavaro? “Io non ne faccio questioni di nomi. Sono soddisfatto di come Paolo si allena, non è un problema. Oggi ho scelto Fernandez-Britos e va bene così. In questi giorni abbiamo quattro infortunati che dovranno recuperare, per fortuna c’è la sosta. Dovranno fare un lavoro fisico per recuperare un pò”

Atteggiamento più prudente oggi? “No, anzi. Volevamo essere più offensivi del solito. Il contropiede del primo gol ci ha favorito, la nostra intenzione era quella di attaccare a spron battuto”

Contento del carattere della squadra? “Assolutamente si. Siamo al 75%, dobbiamo ancora lavorare”.

 

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha commentato attraverso il suo profilo Twitter la prestazione degli azzurri contro il Livorno: “Bravo Rafa ! Hai saputo dare tranquillità, sicurezza e gioco alla squadra. Avanti così. E grazie anche ai ragazzi, che sono maturi per capire che tutti, ma proprio tutti, sono utili alla causa. Anche quelli che giocano meno. Nel corso dell’anno ci sarà spazio per tutti i componenti della rosa”.

 

Goran Pandev, attaccante del Napoli, ha parlato a Sky Sport subito dopo la vittoria per 4-0 sul Livorno:“Risposta? Le critiche ci possono stare. Noi oggi abbiamo fatto una grande partita, non era importante fare gol ma portare a casa tre punti. Il mister fa le sue scelte, ci sono tante partite da giocare, non è semplice giocare su questi ritmi ma oggi volevamo vincere a tutti i costi. Roma? Sta andando forte, ma è ancora presto. Il campionato è lungo”.

 

Pablo Armero a Radio Kiss Kiss: “Dovevamo trovare la fiducia dopo la sconfitta di Londra, dobbiamo continuare così. Il 4-0 è un risultato che dimostra che noi ci siamo per il campionato, ma non dobbiamo mai abbassare la guardia. Per lo scudetto è inutile parlare perché è presto. il nostro obiettivo è far felice questi tifosi straordinari. Giocare a quattro sono impiegato più difensivo, ma quando riesco a fare le sovrapposizioni cerco di dare il meglio di me. Dobbiamo essere tutti pronti e dare la nostra mano anche quando non giochiamo in maniera fissa titolare. Cannavaro? E’ un grande professionista che si allena al cento per cento tutta la settimana. Sappiamo tutti il suo valore“.

 

Gokhan Inler, centrocampista del Napoli, ha commentato attraverso il suo profilo Twitter la bella vittoria ottenuta contro il Livorno. Ecco il suo tweet: “Contento per la vittoria e felice per il mio 1^ gol! Forza ragazzi! G88”.

 

Sommario
Napoli-Livorno: le interviste
Nome Articolo
Napoli-Livorno: le interviste
Descrizione
Ai microfoni di Sky Sport il tecnico Rafael Benitez ha commentato la netta vittoria ai danni della formazione toscana.
Autore

Leave a comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>